I vestiti da sposa più famosi nella storia

Share!

I matrimoni famosi hanno sempre qualcosa da insegnarci in fatto di stile, soprattutto se ci soffermiamo ad osservare i vestiti da sposa.

Ci hanno fatto sognare quando, guardandoli sui giornali o alla televisione, con un piccolo tuffo al cuore abbiamo desiderato di essere al posto della sposa.

Anche solo per un’ora. Con un vestito talmente bello da lasciare tutti a bocca aperta.

Dato che oggi ci sentiamo un po’ nostalgici e in vena di farci ispirare dalla storia e dai grandi maestri di stile, vi proponiamo una nostra selezione degli abiti bianchi che hanno saputo incantare un mondo intero. E che continuano ad incantarci ancora oggi, dando voce a chi l’ha creato e alla donna che l’ha indossato. Pronti per questo sogno ad occhi aperti? Cominciamo il nostro viaggio nel tempo!

Elisabetta II d’Inghilterra

1947, Londra. Elisabetta II appena 21enne si appresta a sposare il Principe Filippo. In un’epoca in cui il paese accusava ancora il duro colpo inferto dalla Seconda Guerra Mondiale, ecco fare capolino un matrimonio che ha risollevato gli animi di tutta l’Inghilterra. La Regina indossava un vestito disegnato da Norman Hartnell. Raso, perle bianche e filo d’argento, uniti ad una bellissima tiara e velo di tulle: eleganza ai massimi livelli.

L’abito da sposa di Elisabetta II

 

Audrey Hepburn

Chi di voi non ha ancora visto Colazione da Tiffany? Il volto delicato di Audrey Hepburn (protagonista del film, ndr) ha fatto innamorare generazioni intere. L’abito con cui si è sposata nel 1954 doveva per forza essere all’altezza di un portamento così distinto e – oseremmo dire – impossibile da dimenticare. L’attrice ha optato per un capo anni ‘50 che ricorda quello di una ballerina, disegnato da Pierre Balmain. Le rose bianche tra i capelli hanno contribuito a dare ancor più risalto alla sua figura slanciata e raffinata.  

Il vestito di Audrey Hepburn

Grace Kelly

Qui siamo al cospetto di uno dei vestiti da sposa più belli e famosi al mondo, indossato da un’altra icona del cinema di calibro internazionale. Grace Kelly si è sposata indossando un capo realizzato da Helen Rose. Quest’ultima era la costumista della Metro-Goldwyn-Mayer, nota compagnia privata di cineproduzione di DNA americano.

Un taffetà lungo 25 metri decorato con perle e dettagli di pizzo. Un abito dal colore rosa antico su cui hanno messo le mani più di venti sarte, per sei settimane di fila.

Un piccolo aneddoto: si dice che la bellezza e preziosità di questo abito siano il modello del vestito scelto da Kate Middleton per il suo matrimonio – un evento recente che abbiamo potuto seguire in diretta, con occhi sognanti.  

L’abito di Grace Kelly
E quello di Kate Middleton

Quale di questi abiti vi ha fatto innamorare? Scrivetecelo qui sotto nei commenti, mettiamo a confronto i nostri gusti!

 

Leave Comment