Qual è il calendario di un matrimonio?

Share!

Organizzare un matrimonio è bellissimo, emozionante, entusiasmante e…impegnativo. Ci vuole tempo, impegno e preparazione perché l’evento arrivi ad essere proprio come ve lo aspettavate. Senza alcun intoppo! Proprio per questo è sempre utilissimo farsi una propria mappa su come procedere che scandisca le tempistiche del matrimonio. Un vero e proprio calendario.

Per quanto sia gioioso, sappiamo bene quanto può essere impegnativo per i futuri sposi riuscire a coordinare tutto senza dimenticarsi nulla. Quelle che vedete qui di seguito sono delle tempistiche indicative, da seguire in condizioni ottimali. Va da sé, però, che un bravo wedding planner è in grado di organizzare un matrimonio in tempi più brevi, forte del suo conoscere bene il territorio in cui opera. La Toscana è una terra che offre strutture ricettive e location meravigliose: consigliare gli sposi non può che essere un piacere anche quando i ritmi sono serrati.

Ma torniamo a noi! Ecco a voi un breve riepilogo di tutte le scadenze che si snodano nei mesi che precedono il grande giorno.

Ogni volta che vi assale il timore che vi stia sfuggendo qualcosa non fatevi prendere dal panico, ma prendete in mano questo calendario del matrimonio e controllate a che punto è la vostra tabella di marcia:  

– 365 giorni  

Di norma corrisponde ad un anno l’arco di tempo necessario per organizzare un matrimonio all’altezza delle vostre aspettative. Prima di tutto bisogna fissare la data e stabilire il luogo della cerimonia, accordandosi con il parroco o il sindaco, a seconda se il rito è religioso o civile.

– 10 mesi

Allo scoccare dei nove/dieci mesi prima del matrimonio, è fondamentale informarsi su quali documenti vanno preparati e presentati. Altro aspetto da considerare in questo periodo è quello relativo alla scelta della Location in cui avrà luogo il ricevimento, specie se si considera che le località più valide potrebbero essere già prenotate proprio perché molto ambite.

– 9 mesi

A questo punto la data e il luogo del ricevimento saranno già noti. È ora di preoccuparsi degli invitati e, quindi, delle relative partecipazioni da inviare. In questa fase dobbiamo dare uno stile al matrimonio, e, poiché la partecipazione ha il compito di comunicare proprio questo stile, va preparata con cura. Il compito del wedding planner è anche quello di aiutarti a comporre la lista e dividere i tavoli, raccogliere le conferme di partecipazione: un lavoro delicato e complesso che, se viene svolto da un professionista, solleva gli sposi da un compito molto oneroso.

– 8 mesi

Addobbi, decorazioni, testimoni, fiori, damigelle: una scelta dopo l’altra, da fare almeno 8 mesi prima dell’evento. Anche la ricerca dell’abito da sposa va assolutamente iniziata in questo arco di tempo, anche per capire quanto budget è rimasto a vostra disposizione. La wedding planner è in costante contatto con stilisti e atelier per darvi la possibilità di scegliere tra le nuove collezioni a prezzi di vantaggio rispetto a quelli di listino.

– 6 mesi

Il più ormai è fatto, ma non è certo finita qui! Prendetevi almeno 6 mesi di tempo per la cura dei dettagli, facendovi consigliare ancora una volta da un professionista nell’organizzazione di matrimoni. Dalla lista nozze al fotografo che tradurrà la vostre emozioni in bellissime foto; dalle bomboniere (leggi l’articolo che ho scritto sulle nostre bomboniere) al viaggio di nozze. Non lasciatevi sfuggire nulla!

– 3 mesi

Le fedi nuziali! Indispensabili, dal punto di vista pratico ed emotivo allo stesso tempo. Prendetevi tre mesi di anticipo per poter scegliere quelle che più vi piacciono e sono adatte al vostro budget! Altre cose da decidere: l’acconciatura e trucco della sposa, che devono essere in linea con l’abito e l’event-mood deciso insieme al wedding planner.  

– 1 mese

La lista degli invitati dev’essere pronta e confermata minimo un mese prima (non oltre). E’ questo il momento di organizzare con precisione il Tableau de Mariage, che dovrà avere lo stesso stile adottato per il matrimonio. Aggiungere ulteriori invitati nelle ultime settimane potrebbe creare dei problemi dal punto di vista logistico! Ultima chiamata anche per il reperimento di tutti i documenti necessari per cerimonia e viaggio di nozze.

– 1 settimana

A questo punto nulla può andare storto: il calendario del matrimonio è ormai giunto al termine. Non dovete far altro che respirare profondamente, rilassarvi e attendere l’arrivo di uno dei momenti più belli della vostra vita!

Leave Comment